Orzo salad con semi di chia 1024x375

Portata – primo piatto

Prep time – 15′

Cook time – 35’

Total time – 50’

Porzioni – 2

Ingredienti

  • 100 gr – orzo perlato bio
  • 1 manciata – sale grosso
  • 2 rametti – salvia fresca
  • 180 gr – uva bianca
  • 30 gr – uva nera
  • 4 – cipollotti piccoli
  • 20 gr – pecorino a scaglie
  • b. – sale / pepe
  • 3 cucchiai – olio e.v.o.
  • 1 cucchiaio – semi di chia

Preparazione

Per preparare questa orzo salad con succo di uva e uva fresca iniziamo mettendo a bagno l’orzo in acqua fredda e lasciandolo rinvenire per circa 10’. Laviamo accuratamente le foglie di salvia  e leghiamole insieme con spago da cucina.

Portiamo a bollore abbondante acqua salata, immergiamoci la salvia e aggiungiamo l’orzo scolato e sciacquato e mezzo cucchiaino di olio e.v.o.. Lasciamo sobbollire per 30’ circa dalla ripresa del bollore. L’orzo dovrà essere cotto ma non sfatto. Scoliamo e immergiamo l’orzo in acqua e ghiaccio finchè sarà freddo, poi sistemiamolo in un colino di modo che perda bene tutta l’acqua di cottura.

Pesiamo 150 gr di uva bianca e frulliamola con un frullatore ad immersione filtrandone poi il succo. Dovremmo ottenere circa 80gr di succo.

Laviamo e dividiamo a metà i restanti acini di uva bianca e l’uva nera, privando entrambi dei semini. Tagliamo le teste dei cipollotti e un paio di cm di parte verde, riduciamole  a listarelle e lasciamole stufare a fuoco dolce in una pentola antiaderente con 1 cucchiaio di olio, un pizzico di sale e un cucchiaio di acqua.

Una volta che i cipollotti si saranno ammorbiditi alziamo la fiamma, uniamo il succo d’uva e lasciamolo evaporare per qualche minuto. Aggiungiamo poi gli acini tagliati e rosoliamo a fiamma viva per 3′ circa. Saliamo, pepiamo e lasciamo intiepidire.

Condiamo l’orzo ben scolato con l’intingolo preparato, uniamo il pecorino a scaglie e aggiustiamo di sale e pepe. Serviamo nei piatti da portata spolverando abbondantemente con i semi di chia. L’orzo salad all’uva può essere gustata fredda o scaldata per pochi minuti, sarà sempre una delizia.