Smaltire abbuffate ferragosto

Avrai sicuramente passato giorni, settimane, mesi tra diete e sport per affrontare la tanto attesa prova costume. C’è chi è riuscito a superarla e chi c’è arrivato molto vicino; entrambi però si sono ritrovati qualche giorno fa, al grande banchetto di Ferragosto. Si dice che l’estate dopo il 15 agosto sia finita, ma perché vanificare tutti gli sforzi? Se anche tu, ti sei abbuffata troppo o le grigliate tra amici ti sono sembrate troppe, è sufficiente seguire un’alimentazione corretta per restare in forma e mantenere la linea.

La prima regola è ovviamente quella di seguire un’alimentazione corretta nei giorni post-abbuffata, quindi pochi grassi, tanta acqua, no a fritti, dolci e zuccheri. Abbondare con frutta e verdura, minestroni e liquidi, quindi tisane depurative e tè verde.

 

La colazione

Per colazione preferisci uno yogurt magro con i semi di chia. Questi piccoli semi sono un vero toccasana per il tuo metabolismo. Sono ricchi di fibre e calcio, dimezzano il desiderio di spuntini e danno un prolungato senso di sazietà. Una volta nello stomaco, i semi di chia, assorbono una grande quantità di acqua, restituiscono un senso di sazietà e quindi ci aiutano a bruciare il grasso della pancia.

Molte diete prevedono anche l’assunzione di un bicchiere di acqua e limone appena svegli; prova ad aggiungere un cucchiaino di semi di chia a questa miscela per affrontare alla grande la giornata (qui la ricetta del gel).

 

Gli spuntini

È sempre consigliato fare dei sani e piccoli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio, per non arrivare ai pasti principali con la voglia di svuotare il frigo. In queste occasioni, puoi mangiare un frutto fresco o uno secco, come noci o anacardi.

 

Il pranzo

Anche per il pranzo abbonda con le verdure e se non basta aggiungi una carne bianca. Se preferisci seguire un’alimentazione più sana, prova invece una bella insalata di quinoa alla mediterranea.

Il procedimento è molto semplice, per 4 persone saranno sufficienti 150gr di quinoa. Una volta sciacquata bene, dovrai metterla in una pentola con del sale, per l’acqua considera il doppio del volume dei semi. Quando inizia a bollire spegni il fuoco e lasciala riposare per 10 minuti con il coperto chiuso. Trascorso questo tempo mettila in un recipiente con il succo di un limone e una spolverata di basilico e menta. Prepara poi dei peperoni a pezzetti, una decina di capperi, 4 acciughe, 2 zucchine a tocchetti e qualche pomodorino. Sale, pepe e un filo d’olio extra vergine di oliva.

La quinoa è uno dei super alimenti più diffusi. Aiuta a mantenere costante il livello di insulina, con ferro e vitamina B sveglia il metabolismo e grazie alle fibre riduce il colesterolo e regola l’intestino. I suoi acidi grassi aiutano a smaltire il grasso nel fegato e quindi aiutano nella dieta soprattutto per la zona fianchi.

 

La cena

Chi dice che seguire una dieta significa rinunciare a piatti prelibati e ricchi di sapore sbaglia! Per depurare il nostro corpo dai stravizi del ferragosto, anche in questo pasto dovremmo abbondare con i vegetali. Ma ti propongo subito una ricetta di polpette con semi di amaranto. Ideali per vegani e vegetariani, queste polpette non contengono uova e gli ingredienti usati sono gluten free.

In una pentola versa 2 bicchieri di acqua e 1 bicchiere di amaranto, cuoci fino a che l’acqua non sarà stata completamente assorbita dai semi. Fai raffreddare quindi il composto e unisci prezzemolo, paprica, peperone a pezzetti e una patata lessa schiacciata. Con le mani fai le classiche polpette e procedi con la cottura in forno oppure in una padella antiaderente con un filo di olio di oliva. Sono ottime calde, ma anche la versione fredda è gustosa grazie al profumo degli aromi.

 

Chia, quinoa e amaranto: mangiare sano sempre

Il web è ormai pieno di blog che trattano ricette con questi super alimenti. Puoi trovare ricette sane ma soprattutto gustose senza rinunciare al piacere di mangiare. Nel nostro blog puoi trovare qualche idea realizzata dalle chef di Giallo Zafferano, dalle insalate ai dolci! Nella parte relativa ai nostri prodotti, biologici ed equo solidale, puoi trovare ancora per qualche giorno la nostra promozione sui semi. Una ricca fornitura per la tua dispensa ad un prezzo super vantaggioso e senza spese di spedizione. Ma perché scegliere i nostri prodotti e non quelli del supermercato? Semplice, i nostri semi arrivano direttamente dall’America Latina, dove questi semi nascono naturalmente senza l’impiego di sostanze chimiche. Sono coltivate da produttori locali e una volta che le importiamo in Italia, sottoponiamo ogni lotto a scrupolosi controlli di qualità. I nostri prodotti sono tutti equo solidali e con il loro acquisto contribuisci a migliorare le condizioni sociali ed economiche dei popoli andini.